I test genetici ci consentono di personalizzare il trattamento per i pazienti.

I test genetici ci consentono di personalizzare il trattamento per i pazienti.

  Quindi è del tutto possibile che nel 2010, i piani siano stati incentivati ​​a danneggiare i pazienti diabetici avendo obiettivi di pressione sanguigna più bassi. Impantanata in queste sabbie mobili di cure più costose, chissà a che valore, non c’era donzella che avesse più bisogno di essere salvata del sistema sanitario. In soccorso è stato l’Affordable Care Act (ACA). Sfortunatamente, l’ACA ha dimostrato finora di essere più Don Chisciotte che Sir Lancelot. I piani Affordable Care Act (ACA) e Medicare Advantage L’ACA ha cercato di bilanciare le scale riducendo i pagamenti extra ai piani MA. L’idea era di smettere di pagare più del dovuto a determinate parti e di utilizzare i soldi risparmiati per contribuire a pagare le disposizioni dell’ACA.

  Questo, apparentemente ragionevolmente, la linea di condotta è stata piuttosto irregolare. Nel 2014 e nel 2015, CMS ha annunciato che i pagamenti dei vantaggi Medicare sarebbero aumentati per gli anni successivi. Ciò ha invertito un declino proposto all’inizio dell’anno ed è arrivato dopo un importante sforzo di lobbying da parte del settore dell’assicurazione sanitaria, nonché di membri di entrambi i partiti politici. Questo per quanto riguarda Sir Lancelot. In breve, l’esperimento del governo federale sui pagamenti corretti per il rischio e basati sul valore alle compagnie di assicurazione private è stato un fallimento. È servito solo a trasferire i dollari dell’assistenza sanitaria alle compagnie di assicurazione a un costo maggiore per i contribuenti. Di conseguenza, i nostri cittadini anziani hanno felicemente più abbonamenti “gratuiti” alle palestre. Aggiungendo la beffa al danno le stesse compagnie di assicurazione pagate di più per ogni iscritto aumenta il grado di difficoltà per i medici che cercano di prendersi cura dei loro pazienti. Oggi, il mio staff deve dedicare tempo alla pre-certificazione di un test; domani promette di essere un dispendio di tempo ancora maggiore in quanto i pagatori richiedono rapporti ancora maggiori sui dati demografici e sui risultati della pratica. Si potrebbe pensare che i responsabili avrebbero imparato le lezioni dalle disavventure di MA. Dopo aver attraversato fasi di utilizzo significative, iniziative PQRS e domande da specialisti della documentazione clinica sul tipo di insufficienza respiratoria del mio paziente, posso sicuramente dire: non l’hanno fatto.

Tra il 1 ° gennaio e il 14 febbraio di ogni anno, se ti iscrivi al piano Medicare Advantage, puoi abbandonare il tuo piano e tornare a Medicare originale. John F. Kennedy ha detto notoriamente: “Non chiedere cosa può fare il tuo paese per te, chiedi cosa puoi fare per il tuo paese”. Signora Cassidy, fa ciò che è giusto per il suo paese.reduslim sito ufficiale Scegli Medicare tradizionale. Anish Koka, MD è un cardiologo a Filadelfia Potrebbe piacerti anche: Trattare il dolore al petto con una tazza di tè The Quest For Zero Inections: A Fool’s Mission?

Numeri molto cattivi Spread the love Categorie: Uncategorized Etichettato come: Anish Koka “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com / blog / 2008/02/29 / healthcare-and-the-gathering-storm-brian-klepper / “,” 200 “,” OK “,” Ecco due grafici molto interessanti e spaventosi che il mio buon amico Warren Brennan, il Il CEO di SMA Informatics a Richmond, ha trasmesso questo AM, con questa domanda, rivolta ai CFO di ospedali e altre organizzazioni sanitarie: cosa significano per i crediti inesigibili e per la futura performance finanziaria del settore sanitario? Ecco il testo che accompagnava il grafico sui salari: Questo grafico, del NYT, mostra la crescita annuale dei salari reali. Ciò significa che i lavoratori oggi guadagnano molto meno, in termini reali, rispetto a un anno fa: i loro guadagni di gennaio 2008 sono diminuiti di 19 centesimi l’ora o 8,31 dollari a settimana rispetto a gennaio 2007. Il grafico non menziona il motivo principale per l’autunno: inflazione insolitamente alta. Poiché in questo momento l’inflazione è al di sotto del 4%, avresti bisogno che i salari aumentino allo stesso tasso in termini nominali solo per rimanere a zero su questo grafico. Se i prezzi di cibo ed energia a un certo punto smetteranno di aumentare, i salari reali inizieranno a sembrare molto più sani. D’altra parte, tuttavia, è chiaro che per la maggior parte dell’anno passato i salari settimanali sono stati inferiori alla retribuzione oraria. Non è affatto una buona notizia: mostra che la settimana lavorativa si sta accorciando per la maggior parte dei lavoratori. Un aumento più lento dei prezzi di cibo ed energia non aiuterà su questo fronte. Ed ecco un estratto del testo fornito con il secondo: gli indici dei prezzi delle case SP / Case-Shiller mostrano un calo del 9,8% anno su anno per l’indice composito 10-City, il calo più netto mai registrato. Ovunque si guardi le cose sembrano cupe, con 17 delle 20 aree metropolitane che segnalano cali annuali e le restanti tre segnalano tassi di crescita fissi o moderati. Guardando da vicino questi rendimenti negativi, vedrai che anche 14 aree metropolitane registrano minimi record e otto sono in declino a doppia cifra.

I dati mensili dipingono un quadro simile, con tutte le aree metropolitane che ora riportano almeno quattro rendimenti mensili negativi consecutivi. L’assistenza sanitaria ha cavalcato una lunghissima ondata di prosperità che ora sembra essere in pericolo. Insieme all’esplosione della tecnologia dell’informazione, della trasparenza e del supporto decisionale, le imminenti turbolenze dovrebbero costringere le organizzazioni sanitarie a diventare molto più interessate all’efficienza e alla competitività. Una lezione è chiara. Le aziende che riducono economicamente i rischi finanziari e sanitari saranno i vincitori. Spread the love Categorie: Uncategorized Etichettato come: Brian Klepper, The Industry, Uncategorized “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https: // thehealthcareblog .com / blog / tag / open-permission / “,” 200 “,” OK “,” di Adrian Gropper, MD Il termine per i commenti allo Stage 2 è alle porte ed è emerso un chiaro bivio per i regolatori federali. I gatti e i cani qui sono istituzionali contro il coinvolgimento del paziente. Il fork istituzionale è stato preso dall’American Hospital Association. Il fork del paziente è esemplificato dalla National Partnership for Women and Families. L’argomento principale è l’accesso del paziente alle proprie informazioni. Il progetto di regolamento suggerisce un ritardo di 36 ore (o 4 giorni in altre circostanze). L’AHA vuole 30 giorni.

Alcuni sostenitori dei pazienti cercano un accesso immediato e molto conveniente. Il bivio per i regolatori federali, con circa 30 miliardi di dollari di incentivi in ​​mano, è se gestire le istituzioni o incoraggiare l’innovazione incentrata sul paziente. Questa scelta è profondamente coinvolta nelle realtà da trilioni di dollari della riforma dei pagamenti. La microgestione delle istituzioni attraverso regolamenti sempre più complessi su venditori di cartelle cliniche elettroniche, personale amministrativo e clinico sembra una lenta tortura. Abbiamo istituzioni che chiedono aiuto. I grandi fornitori stanno consolidando il loro modello di business lock-in poiché le barriere all’ingresso nel mercato delle informazioni sanitarie diventano sempre più alte. La trasparenza della qualità è controversa e la trasparenza dei prezzi è quasi inimmaginabile. Continua a leggere … “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com/blog/tag/eobs/”,”200 “,” OK “,” ACA Database Questo è importante. Maggie scrive per chiedere: Quando avevo Premera Blue Cross (stato di Washington), potevo rinunciare a ricevere EOB cartacei. Ho ricevuto un’e-mail quando era disponibile un EOB e l’ho visualizzato online. Ora ho MA BC / BS e non ho questa opzione e non riesco a convincere nessuno a dirmi perché? L’EOB è disponibile online. Non mi piacciono gli EOB di carta – molto spazio sprecato, e devo metterli nel trituratore prima di poterli riciclare … “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” ” , “” “https://thehealthcareblog.com/blog/tag/illinois/”,”200″,”OK”, “di David Dranove I dinosauri dell’ospedale dell’Illinois continuano a sfidare l’evoluzione e dimostrano che non sono estinti.

Sto parlando del nostro comitato di pianificazione delle strutture sanitarie, che ha appena rifiutato un’altra domanda di Certificato di necessità per un nuovo ospedale, questa volta nella periferia nord-ovest di Chicago. Il consiglio ha giustificato la decisione affermando che il nuovo ospedale avrebbe danneggiato gli ospedali esistenti. So che la Chicago School of Economics ci dice che le autorità di regolamentazione servono gli interessi di coloro che regolano, di solito a spese del pubblico. Ma solo perché il consiglio di pianificazione dell’Illinois si trova a Chicago, ciò non significa che debbano seguire pedissequamente la Scuola di Chicago. Potrebbero agire nell’interesse pubblico almeno una volta ogni tanto! (Anche se se il consiglio iniziasse ad approvare troppe nuove strutture sanitarie, qualcuno potrebbe notare che non sono necessarie e metterle senza lavoro.) Continua a leggere … “,” “,” “,” “,” “,” “, “”, “”, “”, “” “https://thehealthcareblog.com/blog/tag/personalized-medicine/page/2/”,”200″,”OK”, “di John Goodman La medicina personalizzata è il futuro. È dove sta andando la scienza. È dove sta andando la tecnologia. È dove medici e pazienti vorranno andare.

  Eppure, sfortunatamente per molti di noi, non è qui che l’amministrazione Obama vuole andare. Primo, la buona notizia. I biosensori che possono essere indossati su indumenti o gioielli, o tenuti contro la pelle da un cerotto tipo cerotto, o inseriti sotto la pelle sono in grado di monitorare tutta una serie di malattie croniche. Tra le tecnologie che sono state, o presto saranno, sviluppate vi sono dispositivi in ​​grado di monitorare continuamente i livelli di glucosio nel sangue nei diabetici; il tasso di respirazione, la saturazione di ossigeno nel sangue, ecc., degli asmatici; e la frequenza cardiaca e altri parametri dei pazienti con malattie cardiache. Esistono persino rilevatori di infarto e ictus. In alcuni casi, dispositivi personalizzati possono attivare terapie. Una pompa per insulina indossabile e automatica può essere accoppiata a un dispositivo di misurazione della glicemia per creare un pancreas artificiale virtuale. (Vedi questo affascinante riassunto.) Anche la scienza della genetica sta per esplodere. Ci sono fino a 1.300 test genetici attualmente disponibili che riguardano circa 2.500 condizioni mediche. I test genetici possono prevedere la tua probabilità di contrarre particolari tipi di cancro, se risponderai alla chemioterapia di routine o se esiste una terapia speciale che funziona solo su persone con la tua particolare fisiologia. I giorni in cui gli esperti discutevano se gli uomini dovevano sottoporsi a un test per il cancro alla prostata potevano essere lontani.

  Un semplice test può dire se hai un’alta probabilità di contrarre la malattia o una bassa. Continua a leggere … “,” Di David Harlow HealthCamp Boston è un forum per le persone interessate a tutti i settori della salute e del benessere per raccogliere, generare idee e intraprendere passi concreti verso la costruzione del futuro dell’assistenza sanitaria. Gli HealthCamp sono diversi dalle conferenze tradizionali in cui i relatori ti parlano. All’HealthCamp Boston, una “non conferenza”, i partecipanti stabiliscono l’ordine del giorno e tutti contribuiscono all’evento in base ai loro interessi. L’area di Boston è un centro di innovazione per tutti gli aspetti dell’assistenza sanitaria, quindi puoi essere certo che le persone all’HealthCamp Boston discuteranno di cose come: · Big Data nell’assistenza sanitaria · Miglioramento del coinvolgimento e dei risultati attraverso dispositivi mobili e social media · Personalizzato medicina e medicina traslazionale · Pazienti responsabilizzati · Impatti pratici della riforma sanitaria · e altro ancora … Continua a leggere … “,” Di Matthew Holt L’anno scorso Jay Walker, fondatore di Priceline, ha acquistato TEDMED, una conferenza che concede in licenza lo stile e il marchio TED ma è di proprietà separata da il suo famoso cugino. Nonostante ci fossero alcune divertenti polemiche sulla vendita, Walker ha preso due decisioni chiave. Per prima cosa ha spostato la conferenza da San Diego a Washington DC per cercare di renderla più centrale nel dibattito sulla politica sanitaria, e in secondo luogo ha avviato una serie di 50 grandi sfide da cui la comunità ha votato tra i primi 20. Queste sono cose come affrontare l’obesità crisi, ottenere trasparenza nella ricerca medica, formare la prossima generazione di leader e altro ancora. Gran parte del divertimento e dell’intrattenimento ad alto valore di produzione degli anni precedenti è rimasto, ma c’era un nuovo senso di urgenza nell’aria riguardo all’apporto di cambiamenti dall’alto verso il basso e dal basso verso l’alto nel modo in cui la politica funziona per la scienza e la tecnologia. C’era un po ‘meno tecnologia dell’informazione rispetto agli anni passati e maggiore enfasi su cose come la formazione dei medici, la politica alimentare e la scienza di base. Come TED, c’è un forte senso di celebrità al TEDMED con imprenditori come Walker e l’amico fondatore di AOL Steve Case a disposizione, mescolati con la giornalista Katie Couric e la professionista di pallavolo Gabby Reece.

C’è anche un modello di sponsorizzazione interessante (e sentiamo non a buon mercato) con la sala espositiva più incentrata sulle zone di discussione piuttosto che sulle dimostrazioni delle fiere. Ci piacciono le discussioni sul sonno di Philips e l’area di discussione di Booz Allen Hamilton. Continua a leggere … “,” Di KENT BOTTLES I dirigenti degli ospedali sono impegnati a cercare di far fronte ai cambiamenti portati dalla legge sulla protezione dei pazienti e sulle cure a prezzi accessibili e la consapevolezza che il deficit di bilancio federale si traduce in meno denaro per tutti gli operatori sanitari in futuro. La transizione apparentemente inevitabile dalla tariffa per il servizio ai pagamenti globali crea ansia sulla rapidità con cui cambieranno gli incentivi finanziari. Sebbene le questioni sopra descritte siano certamente sufficienti per monopolizzare il tempo di qualsiasi dirigente ospedaliero impegnato, ci sono altri cambiamenti su larga scala all’orizzonte che potrebbero avere un impatto altrettanto importante sulle operazioni ospedaliere. I leader che ignorano queste tendenze lo faranno a rischio della loro organizzazione.

Le tendenze importanti includono: medicina personalizzata che si concentra sull’individuo e non sulla popolazione; il movimento del “sé quantificato” con monitoraggio fisiologico a distanza costante; l’esplosione delle applicazioni sanitarie per smartphone e l’intelligenza artificiale, il movimento dei robot sanitari. Medicina personalizzata: i progressi della genomica e della tecnologia digitale stanno rendendo possibile spostare l’attenzione della medicina basata sull’evidenza dalla popolazione al singolo paziente. Oggi il trattamento farmacologico e lo screening delle malattie seguono un approccio universale che porta a un trattamento eccessivo e spese inutili. I test genetici ci consentono di personalizzare il trattamento per i pazienti. Ad esempio, circa il 20% dei pazienti diabetici trattati con metformina non risponde al farmaco, una condizione che può essere identificata dalla genotipizzazione che oggi non viene eseguita di routine. Allo stesso modo, lo screening del cancro mediante mammografia dopo i 40 anni nelle donne e colonscopia dopo i 50 anni negli uomini e nelle donne non tiene conto delle diverse predisposizioni genetiche per il cancro al seno e al colon nei singoli pazienti. Due nuovi libri dovrebbero essere sulla lista di lettura di ogni dirigente ospedaliero perché esplorano le implicazioni per gli ospedali della medicina personalizzata: “The Creative Destruction of Medicine” di Eric Topol e “The End of Illness” di David Agus. Continua a leggere … “,” Di Charis Eng, MD, PhD La percezione pubblica della “medicina personalizzata” è di traverso: il termine è spesso visto come un’opzione di trattamento comune per malattie genetiche rare.

La verità è che il potere delle informazioni genetiche e genomiche consente ai medici di offrire assistenza sanitaria personalizzata ai loro pazienti. Eppure l’assistenza sanitaria personalizzata non è una novità: il gruppo sanguigno ABO è un superbo esempio di assistenza sanitaria personalizzata basata sulla genetica diffusa che risale alla seconda guerra mondiale e continua ad avere applicabilità universale e volontà per i secoli a venire. Considera un esempio più recente: le associazioni comuni per il cancro al seno rappresentano quasi il tre per cento di tutti i tumori al seno, mentre una “mutazione rara” (BRCA1-2) da sola rappresenta il 10 per cento di tutti i tumori al seno. Attualmente esistono almeno altri nove geni predisponenti al cancro al seno che aiutano operatori sanitari informati a fare la diagnosi corretta e informare i pazienti sui rischi di altri tumori.